Storia

Le finalità del progetto nato nel 2008 sono pressoché identiche a quelle del settore femminile: formare atleti di alto livello. Ragazzi che possano crescere sotto tutti i punti di vista: etico, morale, fisico, tecnico, tattico e comportamentale non dimenticando di far crescere e sviluppare la personalità dei giovani pallavolisti. Il percorso che svolgono gli atleti deve consentire loro di essere pronti ad affrontare sfide sempre più impegnative, dalle competizioni nazionali come i campionati, a quelle internazionali con le Nazionali giovanili under 19 e under 20/21. Con il progetto Club Italia sono stati raggiunti importanti risultati sia in termini prettamente sportivi che in termini formativi.

Ad oggi il percorso proposto e svolto dagli atleti del Club Italia ha portato gran parte degli stessi a militare nei campionati di vertice (A1-A2) ed alcuni, come Filippo Lanza e Luca Vettori, stanno maturando importanti esperienze nella Nazionale Seniores. Il gruppo impegnato in A2 nella stagione scorsa, allenato da Michele Totire e Simone Roscini si è allenato presso il Centro di Preparazione Olimpica Giulio Onesti a Roma. L’altro gruppo, che si allenato e giocato le gare valevoli per il campionato di serie B presso il Centro Sportivo dell’Aeronautica Militare a Vigna di Valle, è stato affidato alla guida tecnica di Mario Barbiero e Bruno Morganti.

L’importanza del doppio campionato, scelta fatta a partire dalla stagione 2013/14, è stata fondamentale per dare a tutti gli atleti la possibilità di esprimersi concretamente in campo gradualmente e contro sistemi e tecniche di gioco più evolute. Il doppio campionato - con un numero di 26 atleti in totale -, permette in allenamento una completa interazione tecnica ed agonistica tra atleti di diversa età, accelerando i processi di apprendimento ed elevando la qualità del lavoro.

I ragazzi di Michele Totire hanno chiuso la stagione 2015-16  con un buon undicesimo posto alla prima stagione in A2.  Il Club Italia di B ha chiuso il proprio campionato al sesto posto. Nella stagione scorsa la formazione di A2 ha chiuso il proprio campionato all'ultimo posto della Pool Salvezza con 9 punti conquistati. L'Aeronautica Militare Club Italia Crai ha chiuso invece la stagione 2016-17  all'ottavo posto del girone con 35 punti all'attivo.

 Il Club Italia Crai maschile di A2 stagione 2017/2018