8 Nations Group U17-M: Domani Azzurrini in finale contro il Belgio

Pubblicato il 30/07/2016
30/07/2016

Azzurri in campo contro la Spagna per mantenere la vetta del girone e decretare quindi le finaliste di domani. Coach Barbiero ha deciso di partire con la diagonale formata da Pedrinelli e Falgari, Dal Corso e Disabato schiacciatori, Gianotti e Scardia centrali e Catania libero. Di fronte una Spagna combattiva che è riuscita a strappare un set agli azzurri per poi lasciar spazio ad un Italia in grande forma che nella giornata di oggi ha optato per alcuni cambi nel corso del match dando spazio anche a chi ha giocato meno. La vittoria con la Spagna manda gli azzurri in finale, domani sarà gara secca con il Belgio alle 18.30 al PalaGentile di Ostuni, per un posto ai prossimi europei U17M.
Nel primo set Mario Barbiero ha mandato in campo Disabato al posto di Leoni e dopo un avvio equilibrato 5-4, gli azzurri hanno preso il largo al prio time out tecnico 8-4 dino al +10 del secondo time out tecnico 16-6. I cambi decisi da mister Vicedo non sono riusciti a svoltare il parziale chiuso dagli azzurri 25-11.
La reazione nella metà campo spagnola si è fatta sentire, nel secondo set infatti, con alcuni cambi tra gli azzurri, Biasotto al posto di Scardia dal centro, la gara ha preso una piega a favore degli spagnoli che hanno impattato bene il set fino al vantaggio di 8-5 al primo time out tecnico per poi lasciare spazio all'Italia che è riuscita a pareggiare i conti e ad effettuare il sorpasso fino al 16-14 del secondo time out tecnico. Il primo tempo di capitan Gianotti consente agli azzurri di portarsi sul 18-16 ma un errore in attacco, con alzata lunga sull'asticella porta gli spagnoli sulla parità 19-19. Finale di set caratterizzato da alcuni errori decisivi, come quello del centrale spagnolo Cuquerella per il 22-19 a favore degli azzurri. Due punti consecutivi di Mateu consentono alla Spagna di pareggiare sul 22-22, momento decisivo che ha assegnato poi agli iberici il set col punteggio di 25-23.
Terzo set a senso unico, con un finale di 25-12 che racconta l'andamento del parziale, 8-3 al primo time out tecnico e 16-7 al secondo.
Nel quarto set Mario Barbiero manda in camp la diagonale formata da Ferrato e Pol con la Spagna che è riuscita a mantenere la scia azzurra portandosi avanti al primo time out tecnico 8-7 con un ace su Dal Corso. Le squadre avanzano con una sostanziale situazione di equilibrio, 12-12, fino al vantaggio azzurro 16-15 al secondo time out tecnico. Il muro di Gianotti segna il punto del 18-15 azzurro, poi black out Italia con una serie di errori prima di Leoni e poi di Dal Corso che portano gli spagnoli sul 18-18. L'ingresso di Disabato segna poi la svolta sul finale di set, due pallonetti vincenti portano l'Italia sul 20-18 con una successiva pipe di Dal Corso che manda gli azzurri sul 21-18. Alla fine l'Italia chiude il set col punteggio di 25-21 conquistando la terza vittoria su tre e accedendo alla finalissima di domani con il Belgio. 

Spagna: Alonso 6, Saucedo 7, Cuquerella 9, Ferrari 3, Mateu 6, Olalla 2, Mellado (L), Villar, Gonzalez, Mico, Pascual, Torres. Vicedo (1st coach), Taboada (2nd coach).
Italia: Pedrinelli 3, Ferrato 2, Disabato 14, Falgari 4, Leoni 9, Pol 8, Biasotto 3, Stefani 3, Dal Corso 15, Gianotti 11, Scardia 4, Catania (L). Barbiero (1st coach), Morganti (2nd coach).

Classifica Girone: Italia 9, Belgio 6, Spagna 3, Olanda 0.
Programma gare del 31-07-2016 - PalaGentile, Ostuni (BR)
Ore 15.30 Finale 3/4 Spagna-Olanda
Ore 18.30 Finale 1/2 Italia-Belgio

 

Importanza 1

Importanza 2

Importanza 3

Importanza 4

Importanza 5