Beach Pro Tour, Giardini Naxos: 2° posto per Scampoli-Bianchin e Benzi-Bonifazi

Pubblicato il 03/07/2022
03/07/2022

Si è concluso con un prezioso secondo posto il percorso di Claudia Scampoli e Margherita Bianchin nel torneo “Future” del Beach Pro Tour 2022 a Giardini Naxos (ME), superate nella finale dalle belghe Cools Vd Vonder per 1-2 (16-21, 21-17, 13-15). Un secondo posto arrivato al termine di una gara intensa e combattuta, nella quale hanno a più riprese tentato di ostacolare la corsa delle atlete belghe. Claudia e Margherita hanno chiuso la competizione con un bilancio fatto di quattro vittorie e una sola sconfitta, mettendo in mostra un beach volley di alto livello.
Nel tabellone maschile secondo posto anche per Carlo Benzi e Davide Bonifazi. La coppia tricolore, infatti, è stata superata solo in finale dagli australiani Fuller O'Dea, S. 1-2 (21-19, 16-21, 15-17) al termine di una partita molto combattuta. Dopo aver vinto il primo set il duo italiano ha dovuto subire la rimonta degli avversari capaci d’imporsi in volata al tie-break.

Si chiude, invece, con un buon terzo posto finale l’avventura di Jacob Windish e Gianluca Dal Corso nel torneo siciliano. La coppia azzurra, dopo l’ottimo percorso dei giorni scorsi, ha ceduto questa mattina solo in semifinale contro Benzi-Bonifazi. Nella finale per il 3°-4° posto invece Jacob e Gianluca sono stati bravi a ricompattarsi, conquistando una medaglia di bronzo dopo aver battuto al tie break 2-1 (18-21, 22-20, 15-9) la squadra lituana formata da Stankevicius-Knasas.
A vincere nella finale per il terzo e quarto posto femminile, invece, sono state Valentina Calì e Margherita Tega. Le giovani atlete del Club Italia, reduci dalla partecipazione ai Campionati Mondiali di Roma, si sono imposte nel derby tutto italiano per 2-0 (21-15, 32-30) contro Reka Orsi Toth ed Eleonora Gili. Una sfida emozionante che ha regalato spettacolo ai presenti a Giardini Naxos in cui Valentina e Margherita, dopo aver agilmente vinto il primo set, hanno dovuto faticare non poco nel secondo e dove le due squadre hanno battagliato punto a punto fino al conclusivo 32-30.

I risultati raccolti oggi dalle coppie in gara rappresentano anche un successo per il movimento del beach volley italiano, perché ben cinque coppie, tra tabellone maschile e femminile, hanno concluso il proprio percorso nei primi quattro posti del torneo.

 

Importanza 1

Importanza 2

Importanza 3

Importanza 4

Importanza 5