Carambula-Ranghieri: esame superato!

Pubblicato il 08/06/2015
08/06/2015

08 giugno - L'Italia del beach supera anche l'esame Porec grazie all'ottima performance della coppia Carambula-Ranghieri, che con il punteggio di 2-1 batte gli olandesi Nummerdor e Varenhorst conquistando il terzo posto.

Il beach italiano continua a vivere il suo momento di gioia con il terzo podio consecutivo ottenuto nelle ultime tre tappe del World Tour. A Lucerna Caminati e Ranghieri hanno stupito tutti vincendo la medaglia d'oro, a Mosca Menegatti e Orsi Toth sono riuscite a centrare il terzo posto così come Carambula e Ranghieri a questa Major.

Dopo la vittoria di Lucerna ci si è chiesto il perchè del cambiamento della coppia Caminati-Ranghieri, diverse sono state le critiche, le quali sono però sempre state respinte dal CT Paulao che ha da subito intravisto grandi potenzialità in questa nuova coppia. Visione corrisposta anche da Ranghieri che ha accettato di dover rigiocare ogni volta le qualificazioni a causa del punteggio del compagno (azzerato dalla nuova nazionalità italiana). Carambula ha subito confermato le attese stupendo a Mosca con la sua famosa "sky ball", ripresa e trasmessa in ogni sito e social network.

Il loro cammino in questa Major è cominciato con i due 2-0 ottenuti contro i polacchi Bryl e Szalankiewicz e i norvegesi Hordvick e Kvamsdal. Una volta entrata nel girone B la coppia italiana è riuscita a vincerlo battendo 2-0 i brasiliani Ricardo-Manuel e i kazaki Sidorenko-Dyachenko. Nelle fasi eliminatorie Ranghieri e Carambula hanno dovuto incontrare, prima gli statunitensi Slick e Rosenthal e poi i russi Semenov e Krasilnikov, liquidandoli entrambi con un 2-0. La partita dei quarti di finale è stata molto intensa e gli Azzurri sono riusciti a vincere solo dopo 56 minuti, eliminando i brasiliani Evandro e Pedro. La semifinale è stata una relativa battuta d'arresto, poichè di fronte c'erano i campioni del mondo, Brouwer e Meeuwsen, a cui la coppia italiana è riuscita a strappare anche un set. Uno stop che non ha demoralizzato gli Azzurri che si sono subito riscattati contro l'altra coppia olandese, Nummerdor-Varenhorst, conquistando il meritato terzo posto.

Oggi Crambula e Ranghieri sono partiti per la Norvegia e hanno tutta l'intenzione di continuare l'ottimo percorso intrapreso insieme, con la consapevolezza di aver superato un altro esame importante.

(A.T.)

Importanza 1

Importanza 2

Importanza 3

Importanza 4

Importanza 5