A Cerignola si è parlato di Legalità con il progetto "Lo Sport come mezzo di.." del CR FIPAV Puglia

Pubblicato il 04/06/2022
04/06/2022

Si è tenuto martedì scorso presso l'Istituto Dante Alighieri di Cerignola, l'incontro dedicato al tema della Legalità nell'ambito del Progetto del CR FIPAV Puglia "Lo Sport come mezzo di...", progetto nato in collaborazione con l’Assessorato della Regione Puglia alla Formazione e Lavoro, Politiche per il Lavoro, Diritto allo Studio, Scuola, Università, Formazione Professionale, con il patrocinio morale del Garante ai minori , dell’Unicef, della LILT , dell’ADMO Puglia, e con il supporto dei Comitati Territoriali pugliesi FIPAV. Di fronte a 100 studenti dell'istituto Dante Alighieri di Cerignola, alla presenza dell'Assessore allo Sport e Cultura del Comune di Cerignola Rossella Bruno e del Dirigente Scolastico Salvatore Mininno, si è discusso di Match Fixing, grazie all'approfondimento di Marco Miotti, responsabile progetti europei FIPAV, e di Mattia Cordioli, responsabile progetto ACAMF (Athlete Counselors Against Match Fixing). A commentare la mattinata è stata l'Assessore Rossella Bruno: "L'incontro sul tema della legalità organizzato dal CR FIPAV Puglia fa parte sicuramente di un percorso interessante che coinvolge gli studenti, perchè educare allo sport e alla legalità è fondamentale a partire proprio dalla scuola. I ragazzi hanno bisogno di stimoli e lo sport sicuramente in questo ci può aiutare". Dopo gli incontri dei mesi scorsi, il progetto ACAMF ha incrociato il progetto "Lo Sport come mezzo di.." a conferma dell'impegno della FIPAV col mondo della scuola e del territorio: "E' stata una mattinata entusiasmante - ha commentato Marco Miotti, responsabile progetti europei FIPAV - con una buona partecipazione da parte dei ragazzi. Ci tengo a ringraziare il Comitato Regionale Puglia, il Comune di Cerignola e l'Istituto Dante Alighieri di Cerignola per aver permesso l'organizzazione di questo incontro. La Federazione Italiana Pallavolo sta portando avanti il progetto ACAMF a livello europeo per la lotta al Match Fixing. Stiamo cercando di portarlo avanti con un fine importante, quello di educare alla legalità nel mondo dello sport". Il coinvolgimento dei ragazzi è passato per le mani di Mattia Cordioli, responsabile del progetto ACAMF: "Il progetto ACAMF è un mezzo di diffusione di un valore importante come quello della legalità. I ragazzi si sono messi in gioco e hanno partecipato alla mattinata, la speranza è che attraverso questa metodologia di coinvolgimento ognuno di loro torni a casa più consapevole dell'importanza di questi valori".
Il progetto "Lo Sport come mezzo di", dopo aver girato le scuole di tutta la regione per parlare di Cultura, Salute, Inclusione, Legalità, Parità di Genere, si tuffa ora sul tema del divertimento con l'arrivo di Andrea Lucchetta, capitano della Generazione dei Fenomeni, che insieme al suo "cartoon" Lucky farà tappa a Bari sabato 11 giugno presso il CUS (Lungomare Starita 1B) per abbracciare i piccoli della pallavolo con "Volley S3 in Piazza", il viaggio itinerante del Volley S3 della Federazione Italiana Pallavolo. Il percorso del Comitato Regionale Puglia viaggia verso la sua parte conclusiva in programma nel mese di luglio quando in Puglia arriveranno gli Europei U21 femminili che saranno presentati nelle prossime settimane con una conferenza stampa che svelerà tutti i dettagli sul torneo continentale alla sua prima edizione per questa categoria.

Importanza 1

Importanza 2

Importanza 3

Importanza 4

Importanza 5