Champions League femminile: Conegliano e Scandicci battute nei match di andata dei quarti di finale

Pubblicato il 14/03/2019
14/03/2019

Niente da fare per l’Imoco Volley Conegliano nell’andata dei quarti di finale della CEV Volleyball Champions League: al Palaverde di Treviso, di fronte a uno stratosferico Eczacibasi VitrA Istanbul, le campionesse d’Italia si arrendono con un netto 0-3 (21-25, 25-27, 22-25) e vedono complicarsi notevolmente il cammino verso le semifinali. Nella gara di ritorno, martedì 19 marzo in Turchia, l’Imoco per qualificarsi avrà bisogno di aggiudicarsi l’incontro per 3-0 o 3-1 e di vincere anche il set di spareggio al meglio dei 15 punti. In casa veneta non mancano i rimpianti, legati soprattutto a un secondo set in cui Conegliano ha avuto due occasioni per chiudere prima di arrendersi ai vantaggi; alla lunga però l’Eczacibasi, trascinato da una straordinaria Tijana Boskovic (25 punti), si è imposto con merito.

Comincia in salita anche l’avventura della Savino Del Bene Scandicci nei quarti di finale della CEV Volleyball Champions League. Nella gara di andata, al Mandela Forum di Firenze, le toscane lottano per lunghi tratti alla pari con il Fenerbahce Opet Istanbul, ma escono dal campo sconfitte per 1-3. Un risultato che obbliga la squadra di Carlo Parisi a compiere un’impresa al ritorno, martedì 19 marzo in Turchia: la Savino Del Bene dovrà infatti vincere la partita con il punteggio di 3-0 o 3-1 e poi aggiudicarsi anche il golden set di spareggio per portare a casa la qualificazione alle semifinali. Nella sfida casalinga Scandicci ha sofferto in attacco, pagando la serata non positiva di Vasileva, sostituita da Mitchem a gara in corso, ma anche le straordinarie difese del Fenerbahce. Non sono bastati alle toscane i 24 punti di Haak e gli 11 di Bosetti; dall’altra parte della rete, mattatrici Bricio e Vargas con 21 punti ciascuna. Si chiude dunque con un bilancio di una vittoria, martedì  l’Igor Gorgonzola Novara si era imposta per 3-1 sul campo dello Stuttgart, e due sconfitte il bilancio del primo round dei quarti per le squadre italiane.

 

Tabellini​
Imoco Volley CONEGLIANO – Eczacibasi VitrA ISTANBUL 0-3 (21-25, 25-27, 22-25)
Imoco Volley CONEGLIANO: De Kruijf 5, Folie 6, Fabris 9, Wolosz 2, Hill 7, Sylla 12, De Gennaro (L), Fersino, Lowe 2, Danesi 1, Tirozzi 3. Non entrate: Bechis, Moretto (L). All. Santarelli.
Eczacibasi VitrA ISTANBUL: Boskovic 25, Gibbemeyer 6, Krsmanovic, Kim 14, Larson 9, Dilik 1, Sebnem Akoz (L), Alikaya 1, Yilmaz, Kilicli 1. Non entrate: Onal, Ismailoglu, Atlier, Bagci (L). All. Motta.
Arbitri: Maroszek, Witte.
Durata set: 27′, 31′, 26′; Tot: 84′.

Savino Del Bene SCANDICCI – Fenerbahce Opet ISTANBUL 1-3 (19-25, 25-23, 19-25, 21-25)
Savino Del Bene SCANDICCI: Malinov 4, Ferreira Da Silva 6, Haak 24, Stevanovic 4, Bosetti 11, Vasileva 7, Mastrodicasa (L), Merlo (L), Bisconti, Papa, Caracuta, Mitchem 5. Non entrate: Mazzaro, Zago. All. Parisi.
Fenerbahce Opet ISTANBUL: Antonijevic 2, Babat 9, Vargas Abreu 21, Bricio Ramos 21, Erdem Dundar 13, Rabadzhieva 12, Dalbeler (L), Unver, Toksoy Guidetti. Non entrate: Yilmaz (L), Yildirim, Tanyel, Cakiroglu, Caliskan. All. Terzic.
Arbitri: Zenovich, Sikanjic.
Durata set: 28′, 27′, 24′, 28′; Tot: 107′.

Importanza 1

Importanza 2

Importanza 3

Importanza 4