Euro U20-M: gli azzurrini sul tetto d’Europa!

Pubblicato il 25/09/2022
25/09/2022

Montesilvano. E’ oro! La Nazionale Under 20 maschile sale sul tetto d’Europa e scrive una pagina di storia: sei gli ori conquistati dalle nazionali giovanili italiane in altrettante competizioni continentali durante l’estate. Davanti ai 1600 spettatori presenti al Palazzetto dello sport Corrado Roma di Montesilvano questa sera l’Italia ha battuto 3-2 (25-19, 25-19, 24-26, 17-25, 15-6) la Polonia.

La finale per il bronzo, disputata oggi pomeriggio al PalaRoma di Montesilvano, è stata vinta dalla Bulgaria che ha battuto 3-1 (25-17, 25-19, 19-25, 25-17) il Belgio.

CRONACA – Per la finale di questo Europeo Under 20 maschile il tecnico Matteo Battocchio sceglie il sestetto con la diagonale Boninfante-Bovolenta, gli schiacciatori Orioli e Porro, i centrali Balestra e Volpe e il libero Laurenzano.  

Dall’altra parte della rete per la Polonia coach Mateusz Grabda schiera lo starting six con Szymendera, Kufka, Nowik, Sliwka, Majchrzak, Kubicki e il libero Hawryluk.

E’ la Polonia ad aggredire il campo in avvio del match (2-5). Bovolenta a segno e due ace di Porro ristabiliscono la parità (5-5). I polacchi provano ad allungare nuovamente (5-7), gli azzurrini recuperano (7-7) e con due ace di Bovolenta si portano a +2 (10-8). I ragazzi di coach Grabda ricuciono (12-12) e si procede punto a punto (15-15). E’ l’Italia a girare l’inerzia a proprio favore (19-15) e a mantenere gli avversari a distanza (21-17). L’Italia mantiene alto il ritmo e conquista il primo set con due ace di Porro (25-19).

In avvio di secondo parziale è ancora l’Italia a rendersi protagonista del match (5-3). Gli azzurrini trovano buona continuità, la Polonia si disunisce e Boninfante e compagni capitalizzano piazzando il break che vale il +6 (6-5, 11-5). La Polonia accorcia (14-12, 16-14), ma non riesce a ristabilire la parità e gli azzurrini accelerano nuovamente: un pallonetto di Porro vale il 21-17. L’ottimo gioco di squadra degli azzurrini permette all’Italia di conquistare agevolmente anche il secondo set (25-19).

Al rientro in campo sono ancora Boninfante e compagni a dettare il ritmo (7-4). Il time out chiamato da coach Grabda rimette in marcia la Polonia (7-5) che sfrutta il momento di difficoltà degli azzurrini per pareggiare i conti (8-8) e sorpassare (8-11). Coach Battocchio opta per il cambio di diagonale: fuori Boninfante-Bovolenta, dentro Fanizza-Iervolino. Con pazienza gli azzurrini accorciano fino al -1 (13-14), la Polonia si riporta a +3 (13-16). Nel finale l’Italia si riporta a – 1 (19-20) e torna in campo la diagonale Boninfante-Bovolenta. Nella bolgia del PalaRoma all’allungo dei polacchi (21-23), risponde Volpe (22-23), la Polonia conquista il set point (22-24), gli azzurrini portano il set ai vantaggi (24-24), ma sono i ragazzi di coach Grabda a conquistare il set (24-26) e a riaprire la partita.

In avvio di quarta frazione è la Polonia a imporre il proprio gioco: un ace di Kufka vale il 4-8 a favore dei polacchi che spingono forte sull’acceleratore e si portano sul +5 (5-10). L’Italia fatica e ritrovare la giusta continuità (9-14) e coach Battocchio decide che è il momento di fermare per la seconda volta il gioco e opta per il cambio in regia: fuori Boninfante, dentro Fanizza. L’Italia fatica a ritrovare il giusto assetto e i polacchi incrementano il vantaggio (14-20), conquistano il quarto set (17-25) e la partita prosegue al tie-break.

Buon avvio dell’Italia nel 5° set (4-1). Gli azzurrini sono incontenibili (6-2), arrivano al cambio campo sul +6 (8-2) e mantengono gli avversari a distanza (11-5). Il pubblico sostiene gli azzurrini che volano sul 15-6 e conquistano il tetto d’Europa!

I 14 azzurrini oro ai Campionati Europei Under 20

Palleggiatori: Mattia Boninfante, Alessandro Fanizza

Opposto: Alessandro Alberto Bovolenta

Schiacciatori: Luca Porro, Mattia Orioli, Gaetano Penna, Federico Roberti, Riccardo Iervolino

Centrali: Ionut Alin Ambrose, Cosimo Balestra, Mattia Eccher, Nicolò Volpe

Liberi: Gabriele Laurenzano, Matteo Staforini

Lo staff oro ai Campionati Europei Under 20: Matteo Battocchio (primo allenatore), Nicolò Zanni (secondo allenatore), Giorgio Sabbadin (assistente allenatore), Roberto Vannicelli (medico), Francesco Bettalico (fisioterapista), Annalisa Pinto (scoutman), Mattea Tosetti (team manager).

 

MEDAGLIERE – Con quella conquistata oggi salgono a 12 le medaglie vinte dalla Nazionale Under 20 ai campionati Europei di categoria: 4 Ori (1992, 2002, 2012, 2022), 5 Argenti (1988, 1990, 1996, 2000, 2020), 3 Bronzi (1984, 1994, 2006).

 

UN’ESTATE D’ORO – Con quella vinta questa sera salgono a 6 le medaglie conquistate questa estate dalle Nazionali giovanili italiane questa estate:

Europeo Under 17 Femminile: medaglia d’Oro (7 gare, 6 vittorie)

Europeo Under 18 maschile: medaglia d’Oro (7 gare, 7 vittorie)

Europeo Under 21 femminile: medaglia d’Oro (5 gare, 5 vittorie)

Europeo Under 22 maschile: medaglia d’ Oro (5 gare, 5 vittorie)

EYOF – Nazionale Under 20 maschile: medaglia d’Oro (5 gare, 5 vittorie)

EYOF – Nazionale Under 19 femminile: medaglia d’Oro (5 gare, 4 vittorie)

Europeo Under 19 femminile: medaglia d’Oro (7 gare, 7 vittorie)

Europeo Under 20 maschile: medaglia d’ (7 gare, 6 vittorie)

A quelle conquistate nel giovanile si aggiungono le medaglie conquistate dalle Nazionali Seniores:

VNL Femminile: medaglia d’Oro (15 gare, 13 vittorie)

Giochi del Mediterraneo Femminile*: medaglia d’Oro (6 gare, 5 vittorie)

Giochi del Mediterraneo Maschile*: medaglia di Bronzo (5 gare, 4 vittorie)

Campionato Mondiale Maschile: medaglia d’ORO – (7 gare, 7 vittorie)

* L’Italia ha partecipato ai Giochi del Mediterraneo con due gruppi misti.

GIUSEPPE MANFREDI: "Quello che è accaduto in questo 2022 è qualcosa d'eccezionale, unico e storico. Stasera festeggiamo il titolo Europeo Under 20 maschile, al termine di una finale sofferta, ma vinta con pieno merito dai nostri azzurrini. Bravissimi loro e tutto lo staff. 
Come per le altre medaglie d'Oro azzurre, dietro questo trionfo c'è una grande mole di lavoro portata avanti da tutta la Federazione e soprattutto dai settori tecnici che con impegno e passione si dedicano alla crescita dei nostri talenti. Un grazie particolare ai nostri due direttori tecnici giovanili Julio Velasco e Marco Mencarelli.
Questa stagione ci ha regalato un incredibile en plein a livello giovanile, sei vittorie su sei in tutti i Campionati Europei di categoria: Under 17F, Under 18M, Under 19F, Under 20M, Under 21F e Under 22M. Se aggiungiamo che a livello seniores siamo campioni europei in carica con entrambe le nazionali, posso solo dire che dobbiamo davvero essere orgogliosi del nostro movimento.
La Federazione Italiana Pallavolo investe molte risorse sulle nazionali azzurre, ma i risultati che stiamo raccogliendo ci ripagano ampiamente e queste medaglie sono un premio da condividere con tutti i dirigenti e tutte le società che quotidianamente mandano avanti il nostro mondo. 
Aver festeggiato il trionfo di questa sera nel palazzetto stracolmo di Montesilvano, e con oltre 25.000 persone collegate in diretta su youtube, rende tutto ancora più fantastico".

Importanza 1

Importanza 2

Importanza 3

Importanza 4

Importanza 5