Euro U21-F: le azzurrine concedono il bis, 3-0 all’Austria

Pubblicato il 13/07/2022
13/07/2022

Cerignola. La Nazionale Under 21 femminile centra il secondo successo consecutivo ai Campionati Europei di categoria e ipoteca il passaggio alle semifinali. Al Pala Tatarella di Cerignola, anche questa sera tutto esaurito, l’Italia ha battuto 3-0 (25-9, 25-14, 25-19) l’Austria.

Una gara a senso unico che ha visto le azzurrine assolute protagoniste in campo. Le ragazze di Pieragnoli hanno chiuso il match con un complessivo 51% in attacco, 5 ace e 9 muri. In doppia cifra Binto Diop (12 punti, 1 ace, 1 muro, 53% in attacco), Loveth Omoruyi (11 punti, 61% in attacco) e Alice Nardo (10 punti, 2 ace, 3 muri, 45% in attacco).

Anche questa sera al Pala Tatarella era presente il presidente federale Giuseppe Manfredi.

Le azzurrine torneranno in campo domani sempre alle 20 al Pala Tatarella di Cerignola per la terza e ultima partita della Pool I. L’Italia chiuderà la fase a gironi affrontando la Serbia nel match decisivo per stabilire l’ordine di accesso alle semifinali.

CRONACA – Per questo secondo impegno ai Campionati Europei Under 21 femminili il tecnico Luca Pieragnoli fa scendere in campo la diagonale Bartolucci-Diop, Omoruyi e Nardo in banda, Graziani e Nwakalor al centro e il libero Armini.

Roland Schwab schiera invece per l’Austria lo starting six con Schuller, Caria, Brandhofer, Bauernfeind, Mogg, Janka e il libero Hinteregger.

E’ l’Italia a condurre sin dalle prime battute (2-5). Tutto facile per le azzurrine di Pieragnoli che alzano il ritmo e si spingono sul +7 (12-5). L’Austria non oppone resistenza, l’Italia continua a macinare buon gioco e punti (7-17) e conquista senza fatica il primo set (9-25).

Ancora tutto facile per le azzurrine al rientro in campo. Le ragazze di Pieragnoli si portano subito avanti (3-7) e allungano il passo: un ace di Nardo vale il +6 (4-10). L’Italia prosegue a imporre il proprio gioco e si spinge sul +9 (7-16) e prosegue a essere protagonista assoluta in campo (12-20). Chiude Frosini con un attacco vincente (14-25).

A differenza di quelli precedenti l’avvio del terzo set è più equilibrato (4-4). L’Austria prova sorprendere le azzurrine trova il primo vantaggio (4-7) inducendo coach Pieragnoli a chiamare time out. Lo stop al gioco sortisce l’effetto sperato: l’Italia ritrova buon ordine ed efficacia in tutti i fondamentali e, ristabilita la parità (9-9), si porta al comando (10-15). Il vantaggio dell’Italia aumenta (12-20) e sono le azzurrine a chiudere set e partita (19-25).

 

LUCA PIERAGNOLI: “I successi fanno sempre bene, a prescindere dall’avversario. Ogni giorno è bello mettersi in gioco cercando di migliorare il gioco. Mi sembra che questa sera, a prescindere da chi avevamo davanti, abbiamo tessuto delle buone trame,

ci sono state delle belle azioni e delle belle giocate. Siamo contenti perché ogni giorno riusciamo a mettere un pezzettino in più in questo mosaico. Ora iniziano gli impegni più importanti e speriamo di continuare su questa strada. Vedo le ragazze convinte, fiduciose, come lo sono io. Tutte, quando sono chiamate a scendere in campo, stanno rispondendo in maniera ottimale dando qualità e questo fa bene a tutti noi. L’importante è che riusciamo a giocare come vogliamo, che andiamo in campo con l’idea di prenderci le nostre responsabilità e con la voglia di osare nelle giocate. Perché credo che alla lunga questa cosa dia sempre risposte positive”.

Il video dell'intervista al tecnico Luca Pieragnoli è disponibile QUI

BIGLIETTI – Per le gare dei gironi, che si concluderanno domani, è previsto l’ingresso libero, mentre per le semifinali e le finali di sabato 16 e domenica 17 luglio l'ingresso sarà a pagamento. Il link alla biglietteria è disponibile QUI

DIRETTA – Tutte le partite dell’Europeo Under 21 femminile in corso ad Andria e Cerignola sono trasmesse in diretta sul canale YouTube della Federazione Italiana Pallavolo (QUI)

La fotogallery della partita tra Austria e Italia è disponibile QUI

 

AUSTRIA-ITALIA 0-3 (9-25, 14-25, 19-25)

AUSTRIA: Schuller 1, Caria, Brandhofer 1, Bauernfeind 4, Mogg 5, Janka 1; Hinteregger (L), Trauner, Mehlem 3, Trunner 7, Ubiparip, Micic 3, Holzinger, Garibovic (L). All. Schwab.

ITALIA: Omoruyi 11, Graziani 5, Diop 12, Nardo 10, Nwakalor 6, Bartolucci 4; Armini (L), Cagnin 1, Frosini 3, Marconato, Monza, Bolzonetti 5. All. Pieragnoli.

ARBITRI: Kaya (TUR), Shaino (ISR)

DURATA SET: 18’, 23’, 26’

AUSTRIA: 3 a, 8 bs, 2 mv, 18 et

ITALIA: 5 a, 9 bs, 9 mv, 17 et

 

Importanza 1

Importanza 2

Importanza 3

Importanza 4

Importanza 5