European Championship Division B: reazione azzurra, l’Italia supera 3-1 la Francia

Pubblicato il 17/12/2022
17/12/2022

L’Italia rialza la testa contro la Francia. Con grande orgoglio e determinazione la nazionale maschile di sitting volley questa mattina ha superato 1-3 (25-18, 24-26, 13-25, 17-25) la Francia nella semifinale valevole il 5/8° posto all’European Championship Division B Men, torneo di qualificazione ai prossimi Campionati Europei in corso di svolgimento a Mont-Saint-Aignan (Francia).

Grande reazione d’orgoglio degli azzurri contro i padroni di casa della Francia. Gli atleti del commissario tecnico Alireza Moameri infatti, dopo le due sconfitte ottenute nella giornata di ieri contro Ungheria e Inghilterra, questa mattina si sono resi protagonisti di un grande match. La partita, cominciata in salita per gli azzurri, con il primo set andato a favore dei rivali, ha subito un drastico cambiamento già dalla metà del secondo set; da quando poi gli azzurri si sono compattati e con grande sicurezza dei propri mezzi hanno dominato la restante parte di gara.

CRONACA - La Francia è scesa in campo molto concentrata portandosi subito a +5 (5-0) e obbligando coach Moameri a chiamare il primo time out in casa azzurra. Il vantaggio dei transalpini con il passare del tempo è aumentato (10-3), ma gli azzurri una volta limati alcuni dettagli hanno tentato la risalita giungendo a -4 (15-11) dai rivali, obbligati a chiamare il time out. Ripreso il gioco però i padroni di casa, spinti anche dal proprio pubblico, hanno ripreso a macinare gioco riuscendo a chiudere il primo set in proprio favore sul 25-17.

L’inizio della seconda frazione di gioco è stato molto equilibrato con le due squadre ferme sul 6-6. La Francia ha provato la fuga (13-9) ma un ace di Crocetti e un potente attacco di Ripani hanno riportato l’Italia a contatto (13-12), costringendo il coach francese al time out. Pausa francese che si è rivelata molto utile; i transalpini anche grazie a dei turni in battuta molto efficaci hanno ripreso fiducia portandosi sopra 21-15, ma l’orgoglio azzurro ha cominiciato a venir fuori. L’Italia con concentrazione e con delle ottime combinazioni ha trovato la parità (22-22). Un ace di Issi ha segnato il primo match point Italia sul 23-24, ma gli azzurri non sono riusciti a sfruttarlo. Chiusura rimandata per l’Italia; Gamba e compagni hanno poi fissato il secondo set sul 24-26, portando la partita in parità (1-1).

Nonostante l’inizio del terzo parziale abbia visto le due compagini ferme in parità sul 8-8, l’Italia ha poi fatto la voce grossa, sprigionando tutto il potenziale offensivo e di squadra, trovando un ritmo di gioco che non ha lasciato scampo alla formazione transalpina. L’Italia ha infatti ottenuto un ottimo margine di vantaggio (12-21), che gli ha consentito di chiudere il terzo set 13-25, e di portarsi in vantaggio 1-2.

Team italiano che è partito forte anche all’inizio della quarta frazione di gioco (1-4); gli azzurri ormai focalizzati sul proprio obiettivo, hanno continuato a pressare i rivali e un moster block di Gregorio Guzzo ha fissato il risultato sul 4-10. Il distacco fra le due compagini è aumentato e l’Italia si è portata a +8 (8-16). Nonostante una timida reazione della Francia, Ripani e compagni non si sono disuniti; un attacco in chiusura di Sergio Ignoto ha trovato il mano fuori francese e l’Italia ha chiuso il quarto set 17-25.

Grazie a questo successo gli azzurri torneranno in campo sempre quest’oggi alle ore 16 contro la Lituania nella finale per il 5/6° posto. Il match verrà trasmesso in diretta streaming sul canale YouTube ParaVolley Europe (QUI).

Queste le parole del capitano azzurro Paolo Gamba (Video QUI): “Abbiamo appena terminato la partita contro la Francia. Abbiamo vinto. Un importante successo che ci permetterà di andare a giocare la finale per il quinto posto. È stato un match duro quello di oggi contro la Francia. Loro ovviamente avevano il pubblico dalla loro parte e non è stato facile. Il primo set è stato difficile anche per questo motivo, ma poi abbiamo ingranato e fortunatamente è andata bene. Noi ci siamo. Forza Italia”.

RISULTATI e Calendario
POOL A
15 DICEMBRE
Francia-Lituania 1-3 (20-25, 15-25, 25-20, 13-25)
Lettonia-Inghilterra 3-1 (21-25, 25-15, 25-10, 25-13)
Francia-Lettonia 0-3 (14-25, 12-25, 20-25)
Lituania-Inghilterra 3-1 (21-25, 25-15, 25-10, 25-13)

16 DICEMBRE
Inghilterra-Francia 3-1 (25-17, 21-25, 25-16, 25-20)
Lettonia-Lituania 3-1 (16-25, 25-15, 25-18, 25-20)

POOL B
15 DICEMBRE
Slovenia-Ungheria 1-3 (23-25, 24-26, 25-21, 21-25)
Italia-Repubblica Ceca 3-0 (25-16, 25-16, 25-10)
Ungheria-Repubblica Ceca 3-0 (25-23, 25-21, 25-20)
Slovenia-Italia 3-2 (25-21, 23-25, 25-19, 27-25, 15-13)

16 DICEMBRE
Italia-Ungheria 0-3 (16-25, 22-25, 21-25)
Repubblica Ceca-Slovenia 1-3 (25-22, 10-25, 18-25, 15-25)

QUARTI DI FINALE
16 DICEMBRE
Lettonia-Repubblica Ceca 3-0 (25-15, 25-9, 25-16)
Francia-Ungheria 0-3 (17-25, 16-25, 20-25)
Inghilterra-Italia 3-1 (19-25, 25-19, 25-22, 25-20)
Lituania-Slovenia 0-3 (20-25, 11-25, 23-25)

17 DICEMBRE
Finale 5/8° posto
Repubblica Ceca-Lituania 0-3 (20-25, 21-25, 17-25)
Francia-Italia 1-3 (25-18, 24-26, 13-25, 17-25)

Semifinali
ore 11: Lettonia-Slovenia
ore 11.30: Ungheria-Inghilterra

Finale 7/8° posto
ore 15.30: Repubblica Ceca-Francia

Finale 5/6° posto
ore 16: Lituania-Italia

Finale 3/4° posto
ore 17.30

Finale 1/2° posto
ore 18

Tutta le informazioni sull’evento sono disponibili sul sito della manifestazione QUI.

Importanza 1

Importanza 2

Importanza 3

Importanza 4

Importanza 5