EuroVolleyU17M: Sorrisi in casa Italia, la vittoria con la Serbia vale la semifinale

Pubblicato il 15/07/2021
15/07/2021

L'Italia conquista il pass per le semifinali degli Europei U17 maschili grazie alla vittoria di oggi con la Serbia per 3-1 che porta gli azzurri in seconda posizione nella pool II in attesa della sfida di questa sera tra Polonia e Bulgaria che decreterà chi sarà la prima della pool. Indipendentemente dal risultato della gara di questa sera, infatti, gli azzurrini di Monica Cresta manterranno la seconda posizione grazie alle 3 vittorie e ai 10 punti conquistati nelle gare della pool giocate fino ad oggi. Sabato alle 17 all'Olimpik Park Feti Borova Hall di Tirana sarà semifinale con la Russia, prima della pool I pur con la gara di questa sera ancora da giocare.
Nella vittoria di oggi ancora una grande prova di Lorenzo Magliano, miglior realizzatore della gara con 27 punti, seguito da Barotto e Carpita rispettivamente con 14 e 12 punti. 
Nonostante il buon avvio degli azzurrini la Serbia è stata brava a mantenere la scia degli avversari agganciandoli sul 10-10 e portandosi in vantaggio fino al 20-14, massimo distacco, nel set conquistato col punteggio di 25-19. 17 gli errori al servizio con 11 ace per gli azzurri bravi comunque a mantenere la concentrazione in una gara praticamente dal dentro o fuori. Nel secondo set Magliano e compagni sono stati bravi a mettere subito la propria firma su un parziale che ha visto gli azzurri costantemente avanti fino al 25-12 finale pareggiando i conti nel computo dei set. Terzo set altalenante con l'equilibrio spezzato dagli azzurri sul punteggio di 8-8, prendendo in mano il set fino al massimo vantaggio di +6 sul 16-10 e mantenendolo fino al 25-20 finale. Quarto set con gli azzurrini a fare la voce grossa sin dall'inizio, Barotto e compagni prendono il largo sul 8-4, vantaggio mantenuto e gestito per l'intero set che chiuso sul 25-18. Azzurri che sorridono così per l'accesso alla semifinale del torneo continentale regalandosi una gioia molto importante dopo i difficili momenti vissuti in questi ultimi giorni.

Tabellino

Serbia - Italia 1-3 (25-19, 12-25, 20-25, 18-25)

Serbia: Milanovic 3, Krnjajic 6, Dopudj 11, Stepanovic 10, Aleksic, Stankovic 11, Jankovic (L), Veselic, Starovic 1, Cvitkovic. N.e. Coric, Nedic (L). All. Kozic.
Italia: Mariani 2, Magliano 27, Giacomini 7, Filippelli 5, Barotto 14, Carpita 12, Bonisoli (L), Latella, Barretta 2. N.e. Melonari, Russo. All. Cresta.

Arbitri: Konstantin Gusev, Yael Dotan
Durata: 22’, 19’, 23’, 23'.
Serbia: 6 a, 14 bs, 10 mv, 25 et.
Italia: 11 a, 17 bs, 8 mv, 33 et.

Dichiarazioni

Monica Cresta: "E' stato un percorso difficile per tutto quello che ci è capitato, infortuni, problemi fisici e quello che è successo ieri, indescrivibile. Sapevamo che la gara di oggi sarebbe stata importante, questo girone era un girone tostissimo. Nel primo set eravamo avanti poi ci hanno messo in difficoltà. Siamo stati bravi noi a prendere in mano la partita ma la Serbia è una grande squadra. Abbiamo imparato che bisogna fare un passo per volta perchè dietro l'angolo c'è sempre la sfortuna che ci mette del suo".

Classifiche (indicato il numero di vittorie)

Pool I: 1. Russia* 4, 2. Slovenia 3, 3. Belgio 3, 4. Lettonia 3, 5. Turchia 1, 6. Albania* 0.
Pool II: 1. Italia 3, 2. Polonia* 3, 3. Bulgaria* 2, 4. Serbia 2, 5. Repubblica Ceca 2, 6. Austria 2.

* una gara in meno, giocano questa sera

Le gare di oggi 15/07/2021

Pool I

Lettonia - Slovenia 3-1 (26-24, 23-25, 25-19, 25-22)
Turchia - Belgio 0-3 (22-25, 30-32, 15-25)
20:00 Russia - Albania

Pool II

Austria - Repubblica Ceca 0-3 (20-25, 16-25, 28-30)
Serbia - Italia 1-3 (25-19, 12-25, 20-25, 18-25)
20:00 Polonia - Bulgaria

Risultati degli azzurrini (fase a gironi)

Pool II Tirana (Olimpik Park Feti Borova Hall)
Italia-Polonia 3-0 (25-21, 25-18, 25-22)
Bulgaria-Italia 3-0 (25-19, 25-18, 25-22)
Italia-Repubblica Ceca 3-1 (23-25, 25-12, 25-19, 25-23)
Italia-Austria 2-3 (25-22, 25-21, 19-25, 20-25, 16-18)
Serbia-Italia 1-3 (25-19, 12-25, 20-25, 18-25)

Importanza 1

Importanza 2

Importanza 3

Importanza 4

Importanza 5