L'ITALVOLLEY CEDE ALLA POLONIA: PER BERRUTO ADDIO MONDIALI

Pubblicato il 12/09/2014
12/09/2014

di Carlo Lisi, il Messaggero, 12 settembre 2014

L'Italvolley di Mauro Berruto è stata superata per 3-1 (19-25 25-18 25-20 26-24) dalla Polonia ed ora non ha più nessuna possibilità di arrivare alla fase finale del Mondiale di pallavolo maschile. La speranza di risollevarsi almeno moralmente (la classifica sarebbe rimasta comunque compromessa) per Birarelli e compagni è durata soltanto un set, il primo vinto con merito e personalità. Dal secondo in poi sono tornati i soliti problemi, grande tensione, poca lucidità, momenti buoni, a lunghe serie di errori, che hanno permesso ai padroni di casa di conquistare tre punti che potrebbero essere preziosi nella rincorsa alla qualificazione.

La squadra del ct Antiga cresce alla distanza. L'Atlas arena, con i suoi 12 mila spettatori si fa sentire e la Polonia pareggia i conti. Spazio a Mozdzonek e la differenza si vede. La Polonia va in vantaggio e, dopo aver fatto quasi scappare l'Italia nel quarto tempo, riprende a gestire il match, chiudendolo. «Siamo partiti con grandissima buona volontà, nel primo set abbiamo fatto un buon lavoro. - ha dichiarato Berruto a fine gara- Poi all'inizio del secondo quando avevamo la possibilità di prendere definitivamente in mano il match abbiamo regalato alcune situazioni, iniziando a sbagliare tante battute e favorendo il loro cambio palla. E noi siamo qui a commentare una nuova una sconfitta». Gli azzurri domani salutano Lodz, da dove ripartono con due gare perdute e nessuna soddisfazione si trasferiscono a Bydegoszcz, dove nel week-end affronteranno sabato l'Argentina e domenica l'Australia, altre due formazioni già fuori dalla fase finale. 11 loro Mondiale finirà lì.

Importanza 1

Importanza 2

Importanza 3

Importanza 4

Importanza 5