Mondiale Femminile: l’Italia domina 3-0 la Germania e chiude al quinto posto

Pubblicato il 11/11/2022
11/11/2022

Si chiude al quinto posto il percorso della nazionale femminile di sitting volley ai Campionati del Mondo. Dopo averla già affrontata e battuta nell’ultima uscita della Pool C infatti, questa mattina all’Hotel Hills di Sarajevo (Bosnia ed Erzegovina) le azzurre hanno superato 3-0 (25-14, 25-19, 25-13) la Germania nella finale per il 5/6° posto, chiudendo di fatto la propria rassegna iridata.

Grande prova di forza quella della formazione azzurra. L’Italia, scesa in campo molto concentrata, ha subito trovato un buon vantaggio a inizio del primo set (10-5) che ha costretto la Germania a chiamare il primo time out. Le vice campionesse d’Europa non ha smesso di attaccare la difesa tedesca e con grande impeto si sono portate così a + 6 (17-11). Con un servizio vincente è stata Giulia Bellandi a chiudere il primo set 25-14.

Un apparente equilibrio ha caratterizzato l’inizio della seconda frazione di gioco (5-5). Con il passare degli scambi però Bosio e compagne sono riuscite a conquistare il break (10-8). L’Italia ha iniziato ad allungare e grazie a Giulia Aringhieri è riuscita a tenere a distanza le avversarie portandosi sul 12-8; il vantaggio è poi aumentato fino al 22-12. La Germania però, con grande orgoglio e carattere ha provato a riportarsi a contatto (22-18), obbligando il azzurro CT Amauri Ribeiro a chiamare il primo time out in casa azzurra. La nazionale italiana, tornata in campo, è riuscita a chiudere il set 25-19.

Terza e ultima frazione di gioco a senso unico. L’Italia ha dominato la formazione tedesca fin dalle prime battute (12-3). Un leggero calo non ha condizionato però le sorti dell'incontro. Le azzurre hanno chiuso il match sul 25-13, concludendo così questa 8a edizione dei Campionati del Mondo al 5° posto.

Questo il bilancio del capitano azzurro Francesca Bosio al termine della manifestazione (VIDEO QUI): “Questo Mondiale non è andato proprio come volevamo. Il nostro obiettivo infatti era quello di arrivare tra le prime quattro. Siamo comunque molto contente di aver vinto la partita di oggi ed esserci piazzate così al 5° posto. Sono orgogliosa di come la squadra sia cresciuta e di come abbia gestito determinati momenti durante la manifestazione. Prendiamo sicuramente tutto il meglio di quanto fatto in tutte le partite che abbiamo affrontato. Purtroppo non siamo riuscite a centrare il nostro traguardo, ma lavoreremo tutto l’anno per raggiungere i prossimi importanti obiettivi”.

DIRETTA STREAMING
È possibile rivedere il match tra Italia e Germania QUI. Tutte le gare della rassegna iridata sono trasmesse in diretta streaming sul canale YouTube World ParaVolley (QUI).

RISULTATI e CALENDARIO
11 NOVEMBRE
Finale 7°-8° posto: Ruanda-Ucraina 0-3 (18-25, 18-25, 27-29)
Finale 5°-6° posto: Italia-Germania 3-0 (25-14, 25-19, 25-13)
ore 11.30 Finale 3°-4° posto: Slovenia-Stati Uniti
ore 16.30 Finale 1°-2° posto: Canada-Brasile

LA SQUADRA AZZURRA
Flavia Barigelli (A.S.D. Astrolabio 2000); Raffaela Battaglia (Pallavolo Raffaele Battaglia); Giulia Aringhieri, Giulia Bellandi, Eva Ceccatelli, Sara Cirelli, Elisa Spediacci (Dream Volley Pisa); Silvia Biasi (Volley Codognè); Francesca Bosio (Argentario Calisio Volley); Sara Desini (Pallavolo Olbia); Roberta Pedrelli (Volley Club Cesena); Asia Sarzi Amadè (Giocoparma ASD); Alessandra Vitale (Nola Città dei Gigli).

LO STAFF AZZURRO
Amauri Ribeiro (allenatore), Emanuele Fracascia (secondo allenatore), Fabio Ormindelli (assistente allenatore), Emanuela Longa (medico), Mattia Pastorelli (fisioterapista), Matteo Gabiano (psicologo), Guido Pasciari (capo delegazione), Elva De Sanctis (team manager).

IL MEDAGLIERE AZZURRO QUI.

Tutti le informazioni sono disponibili sul sito della manifestazione QUI. 

Importanza 1

Importanza 2

Importanza 3

Importanza 4

Importanza 5