Nazionale Under 17 F: A tu per tu con Bellia e Ribechi

Pubblicato il 03/08/2020
03/08/2020
Nazionale Under 17 F: A tu per tu con Bellia e Ribechi

Continuiamo a conoscere meglio le azzurrine della Nazionale PreJuniores Femminile che stanno lavorando agli ordini del tecnico Marco Mencarelli per preparare i prossimi campionati europei di categoria al momento in programma dal 1 al 9 ottobre in Montenegro. Protagoniste del focus di oggi sono Sara Bellia e Manuela Ribechi che ci hanno raccontato i loro obiettivi e le loro emozioni.  

Quando hai scoperto che la pallavolo sarebbe stata la tua attività?

Sara: all'età di 8 anni data la mia altezza ho fatto un allenamento di prova, Da quel momento mi sono innamorata di questo sport. Poi quando una delle società più forti  a livello giovanile era interessata a me  ho capito che volevo far diventare una passione anche un lavoro
Manuela: l'ho capito da quando società importanti come Orago e Volleyrò mi hanno chiamata e si sono interessate a me

 Cosa significherebbe per te vestire la maglia della Nazionale maggiore?

Sara: sicuramente un sogno e un grande onore. Allo stesso tempo significherebbe anche avere una grossa responsabilità
​Manuela: la realizzazione di un sogno che ho fin da bambina e poi la ricompensa di tutti i sacrifici che si fanno per arrivare a certi livelli

Quanto l'essere uno sportiva ruba tempo alla tua vita privata? Come riesci a conciliare le due dimensioni?

Sara: già a questi livelli l'essere una sportiva ruba molto del mio tempo, bisogna essere bravi a far conciliare vita sportiva e quella privata
​Manuela: la pallavolo occupa molto del mio tempo, l'organizzazione è fondamentale per conciliare tanti aspetti. Se si intraprende una carriera sportiva bisogna mettere in conto di fare qualche rinuncia

Come pensi di poter essere un esempio per le ragazze come te? 

Sara: dimostrando che anche se mi alleno tante ore riesco a conciliare bene anche lo studio che non metto mai in secondo piano. Poi credo che per poter realizzare i propri sogni sia necessario fare grandi sacrifici
​Manuela: penso di poter essere un esempio per le mie coetanee facendo vedere i valori e le responsabilità che uno sport come il nostro ti da

Quali sono, secondo te, i valori più importanti che la pallavolo trasmette e che possono essere trasmessi alle ragazze che iniziano a giocare?

Sara: credo che la pallavolo riesce ad insegnarti a rapportarti sia con i ragazzi della tua età che con persone più grandi. All'interno di un team ci sono persone con caratteri diversi e l'obiettivo è sempre quello di trovare il proprio equilibrio
​Manuela: i valori più importanti che il volley riesce a trasmettere sono il senso di responsabilità, il dovere e mettersi sempre a disposizione delle compagne

Quali sono stati l'evento o l'esperienza  più significaivi della tua vita, sia in ambito sportivo sia nella tua vita privata?

Sara: in ambito sportivo l'esperienza più significativa è stata la partecipazione agli europei under 16 con la Nazionale.  Nella vita privata ancora nessuno di particolarmente  significativo
​Manuela: nello sport l'Europeo under 16 con la Nazionale e lo scudetto Under 14 con il Volleyrò Casal de Pazzi. Anche io come Sara ancora non ho vissuto un momento particolarmente significativo nella mia vita privata

Quale caratteristica ti distingue? 

Sara: sicuramente la costanza in quello che faccio, poi la competitività. Credo infine di essere anche una ragazza molto responsabile
​Manuela: l'impegno e la determinazione che ci metto in qualsiasi cosa che faccio e come Sara anche io sono molto competitiva

La tua canzone o genere preferito

Sara: mi piace il reggaeton  e la musica commerciale
​Manuela: io amo il reggaeton, reggae e pop

Se non avessi giocato a pallavolo quale altro sport ti sarebbe piaciuto fare?

Sara: probabilmente nuoto o tennis
​Manuela: mi sarebbe piaciuto fare atletica o arti marziali

Come immagini il tuo futuro?

Sara: nello sport spero di riuscire a giocare ad alti livelli oppure lavorare con un ruolo diverso sempre nel mondo sportivo
​Manuela: lo immagino ancora per lungo tempo nella pallavolo

Il tuo sogno nel cassetto? 

Sara: partecipare con la Nazionale alle Olimpiadi e magari anche vincerle
​Manuela: vivere di pallavolo

Importanza 1

Importanza 2

Importanza 3

Importanza 4