Serie A1 femminile: i risultati e la classifica dopo la 25a giornata

Pubblicato il 22/02/2021
22/02/2021

Si accende la corsa al quarto posto in classifica nel Campionato di Serie A1 Femminile. Già definite le prime tre posizioni, con l'Imoco Volley Conegliano in testa a punteggio pieno, l'Igor Gorgonzola Novara seconda e la Saugella Monza matematicamente terza, tre squadre si contendono la quarta piazza. Attualmente è di proprietà della Savino Del Bene Scandicci, che sale a 42 punti (con 14 vittorie) grazie al successo per 2-3 ottenuto in rimonta al PalaGeorge di Montichiari contro la Banca Valsabbina Millenium Brescia. Dopo un primo set conquistato agevolmente, le toscane soffrono la reazione delle leonesse di Stefano Micoli, affamate di punti salvezza. Le padrone di casa si aggiudicano il secondo set ai vantaggi recuperando da 17-20 con una Jasper lucidissima e il terzo con i muri di Berti e il block-out di Nicoletti. La formazione di Barbolini pareggia i conti nel quarto e riesce a imporsi in un tie-break partito con il piede sbagliato, grazie ai colpi di Courtney e della neo entrata Drewniok. Brescia, che non riesce a sfatare il tabù del tie-break (0 vinti su 8 disputati), muove comunque la classifica, portandosi a 14 punti, a -2 da Perugia con due gare da giocare. 

A 42 punti c'è anche la Reale Mutua Fenera Chieri, che resta dietro a Scandicci in virtù di un numero di vittorie inferiore. Le biancoblù di Giulio Cesare Bregoli tornano al successo superando in trasferta la Zanetti Bergamo per 1-3. Le ospiti approcciano la gara con determinazione, andando a segno con tutte le attaccanti (finiranno in cinque in doppia cifra, tra cui Villani migliore realizzatrice con 17 punti). Le orobiche di Daniele Turino, prive del libero Fersino, sostituita da Faraone, lottano nel secondo con Johnson (25 per lei) e Lanier ad annullare le tre palle dello 0-2 e chiudere 31-29. Sono ancora le ospiti a mettere la testa avanti e soprattutto a rimontare nel quarto dal 16-11 in favore di Bergamo. Dal 23-22 sono un attacco di Grobelna e due punti di Villani a regalare la vittoria alle chieresi. 

Sesta posizione per la Unet E-Work Busto Arsizio, che contro la Bosca S.Bernardo Cuneo raccoglie il successo numero 13 sulle 14 partite disputate nel 2021. Con Gennari a riposo precuazionale (al suo posto la spagnola Escamilla), la squadra di Marco Musso subisce nel primo set l'aggressività delle avversarie, pungenti dai 9 metri e potenti in fase offensiva con Ungureanu su tutte (14 punti alla fine per lei). Dal secondo set la musica cambia, con le farfalle molto più convinte, sorrette da Leonardi in difesa (MVP), animata da una brillante Poulter in regia, molto bene anche con le centrali (Olivotto, 11 e Stevanovic 9). Contributo offensivo sempre di altissimo livello per Gray (24 punti, 54%). La UYBA diviene col passare dei minuti sempre più padrona del campo e il risultato prende una piega decisa. 

Il Bisonte Firenze ottiene un'affermazione esterna significativa al Sanbapolis di Trento nel recupero della 19^ giornata, ma a festeggiare sono anche le gialloblù della Delta Despar, matematicamente salve alla prima storica stagione in Serie A1. Partita incredibile tra le formazioni di Matteo Bertini e Marco Mencarelli. Basti dire che le fiorentine riescono a imporsi al tie break dopo aver annullato due match point nel quarto set e che in precedenza le gialloblù avevano saputo inscenare prodigiose rimonte sia nel secondo set (dietro 17-20) che nel terzo (addirittura 20-24). Nella fase conclusiva del match sono le ospiti ad avere la meglio, aiutate da un calo fisico delle trentine risultato determinante. Duello meraviglioso tra due degli opposti italiani migliori del torneo: 28 punti per Piani, 27 per Nwakalor. 

Da martedì a giovedì cinque squadre italiane saranno impegnate nelle competizioni europee: per quanto riguarda le gare di andata dei quarti di finale di Champions League, martedì la Igor Gorgonzola Novara scenderà in campo nel Burhan Felek Voleybol Salonu per affrontare il Fenerbahce, mercoledì pomeriggio si terrà il derby tra Savino Del Bene Scandicci e Imoco Volley Conegliano, giovedì toccherà alla Unet E-Work Busto Arsizio in casa contro l'Eczacibasi VitrA Istanbul. Infine la Saugella Monza sfiderà mercoledì il Tent Obrenovac nell'andata della semifinale di CEV Cup. 

SERIE A1 FEMMINILE
I RISULTATI DELLA 25^ GIORNATA
Venerdì 29 gennaio, ore 18.00 (diretta LVF TV)
VBC èpiù Casalmaggiore - Il Bisonte Firenze 3-0 (25-18, 29-27, 25-21)
Sabato 20 febbraio, ore 18.00 (diretta LVF TV)
Imoco Volley Conegliano - Igor Gorgonzola Novara 3-0 (25-19, 25-22, 25-18)
Sabato 20 febbraio, ore 20.30 (diretta Rai Sport HD)
Bartoccini Fortinfissi Perugia - Saugella Monza 1-3 (20-25 25-19 23-25 13-25)
Domenica 21 febbraio, ore 17.00 (diretta LVF TV)
Banca Valsabbina Millenium Brescia - Savino Del Bene Scandicci 2-3 (14-25 26-24 25-20 21-25 12-15)
Zanetti Bergamo - Reale Mutua Fenera Chieri 1-3 (18-25 31-29 20-25 23-25)
Unet E-Work Busto Arsizio - Bosca S.Bernardo Cuneo 3-1 (17-25 25-18 25-19 25-15)
Riposa: Delta Despar Trentino

IL RECUPERO DELLA 19^ GIORNATA
Domenica 21 febbraio, ore 17.00 (diretta LVF TV)

Delta Despar Trentino - Il Bisonte Firenze 2-3 (15-25 25-21 31-29 26-28 8-15)

LA CLASSIFICA
Imoco Volley Conegliano 69 (23-0); Igor Gorgonzola Novara 55 (19-4); Saugella Monza 48 (17-5); Savino Del Bene Scandicci 42 (14-8); Reale Mutua Fenera Chieri 42 (13-9); Unet E-Work Busto Arsizio 39 (13-9); Bosca S.Bernardo Cuneo 23 (9-14); Il Bisonte Firenze 22 (8-14); Delta Despar Trentino 21 (7-13); Vbc èpiù Casalmaggiore 21 (7-15); Zanetti Bergamo 20 (6-17); Bartoccini Fortinfissi Perugia 16 (6-16); Banca Valsabbina Millenium Brescia 14 (2-20).
* tra parentesi le partite vinte-perse

Importanza 1

Importanza 2

Importanza 3

Importanza 4