SuperLega Credem Banca: i risultati dei posticipi della 3a giornata

Pubblicato il 07/11/2019
07/11/2019
SuperLega Credem Banca: i risultati dei posticipi  della 3a giornata

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia - Itas Trentino 1-3 (16-25, 25-21, 18-25, 22-25)

Perde ma non sfigura la Tonno Callipo Calabria al cospetto dei Campioni del Mondo di Trento. Il match che ha visto i padroni di casa all'esordio casalingo nel campionato di Superlega Credem Banca 2019/20 finisce 3-1 per gli ospiti dopo una lunga battaglia sul campo del PalaCalafiore. Durante la gara valevole per il terzo turno di Regular Season, la formazione calabrese ha sfoderato le proprie armi per combattere alla pari con i gialloblù dimostrando di non voler concedere nulla.

Coach Cichello schiera Baranowicz in regia con Aboubacar opposto, al centro Chinenyeze e sulle bande Carle e Defalco con Rizzo libero. Dall'altra parte il palleggiatore Giannelli con Vettori in diagonale, Lisinac centrale con Candellaro e Cebulj schiacciatore e Grebennikov a difendere in seconda linea. Nel primo set, dopo un avvio equilibrato, i padroni di casa iniziano a subire la precisione dei ragazzi di Lorenzetti. Sul 7-11 è mister Cichello a chiedere il primo time out, ma nulla da fare. Il muro trentino è invalicabile e respinge per tre volte gli attacchi dei giallorossi. In questa fase la Tonno Callipo riesce a pronunciare poche parole e, dopo il fallo in difesa di Carle, Trento si aggiudica senza problemi il primo parziale (16-25). Nel secondo set la squadra calabrese fa vedere un nuovo volto. Il team di casa s’impone trascinata da Hirsch e Defalco con vantaggi cospicui (13-9 e 21-16). La Callipo riesce a chiudere quasi in scioltezza con l'Itas incapace di reagire (25-21). Nel terzo set la formazione di mister Cichello accusa nuovamente un calo non riuscendo a trovare i giusti sincronismi. Cichello cambia anche la diagonale titolare senza risultati concreti e così si arriva al quarto set in cui le due squadre danno spettacolo viaggiando a braccetto (15-15 e 19-19). Nella volata la regia di Giannelli e l'ottima vena dell'MVP Kovacevic chiudono set e incontro.

Juan Manuel Cichello (allenatore Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia): " Sono soddisfatto per il secondo e il quarto set in cui abbiamo giocato una buona pallavolo. E' anche vero che il valore dell'Itas non si discute ma siamo solo all'inizio. Dobbiamo lavorare ancora e migliorare su qualche passaggio a vuoto emerso soprattutto nel primo e terzo set ".
Angelo Lorenzetti (allenatore Itas Trentino): " Mi aspettavo una Tonno Callipo agguerrita e tra le cui fila c'è tanto talento. Hanno uno dei migliori palleggiatori al mondo che imposta il gioco in maniera magistrale. Sono contento di quello che abbiamo fatto vedere noi. Anche se ci cono cose da migliorare in questo momento conta aver portato a casa i tre punti ".

Vero Volley Monza - Sir Safety Conad Perugia 2-3 (19-25, 25-19, 18-25, 25-20, 16-18)

Una serata comunque ricca di emozioni per la Vero Volley Monza di Fabio Soli che, davanti al pubblico di casa del PalaYamamay di Busto Arsizio, strappa un punto alla Sir Safety Conad Perugia, fresca vincitrice della Del Monte® Supercoppa. Nel posticipo della terza giornata di andata della SuperLega Credem Banca il successo se lo portano a casa gli umbri, al tie-break, dopo due ore e un quarto di gioco, ma Monza fa suo il primo punto stagionale uscendo dal campo con un’iniziezione di fiducia per il futuro. La Vero Volley si affida a Kurek, devastante in attacco con 33 punti, di cui 1 ace e 3 muri, Perugia risponde con le fiammate di Plotnytskyi e Leon (10 e 13 punti, con il cubano polacco entrato sulla fine nel secondo set e autore di 3 ace). Ma l’MVP della sfida è il giovane Lorenzo Giani, classe 2002, prodotto del settore giovanile del Consorzio Vero Volley, entrato nel primo set al posto di Calligaro e rimasto in cabina di regia per tutta la durata della gara. Lucido, preciso, autore anche di un muro importante nel tie break. I monzesi ricostruiscono dalle sue mani le risalite nel secondo e quarto gioco e nell’avvio di tie break, dove al cambio di campo sono in vantaggio (8-5). Dzavoronok e Louati spingono forte in attacco, Beretta e Galassi sono efficaci sia in attacco che a muro, ma i perugini sprintano nelle prime battute con le giocate di Leon e Hoogendoorn, approfittando di due errori monzesi per portarsi a casa la vittoria finale.

Lorenzo Giani (Vero Volley Monza): “E’ stata una serata ricca di grandi emozioni. Partire dall’Under 14 fino ad arrivare a giocare una gara come questa, in SuperLega, mi rende estremamente orgoglioso. Se è un punto vinto o due punti persi? Direi un punto vinto che ci infonde morale e consapevolezza. Abbiamo le qualità per giocarcela a viso aperto contro tutti. Fare muro non è la mia specialità, anzi. Stasera è andata bene anche sotto questo punto di vista”.
Massimo Colaci (Sir Safety Conad Perugia): ”Questa sera era importante vincere e l’abbiamo fatto contro una squadra ostica, che ha saputo metterci in difficoltà. Noi non eravamo al massimo, complice qualche acciacco fisico. Alla fine però siamo riusciti a portare a casa una vittoria preziosa, quello che volevamo. Complimenti a loro per come hanno interpretato la gara, ma bravi noi ad uscire dal campo con i due punti”.

Classifica
Cucine Lube Civitanova 9, Itas Trentino 9, Sir Safety Conad Perugia 7, Leo Shoes Modena 6, Allianz Milano 6, Calzedonia Verona 5, Kioene Padova 3, Consar Ravenna 3, Top Volley Latina 1, Gas Sales Piacenza 1, Vero Volley Monza 1, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 0, Globo Banca Popolare del Frusinate Sora 0.

1 incontro in meno Leo Shoes Modena, Kioene Padova, Consar Ravenna e Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia.
1 incontro in più Sir Safety Conad Perugia.
2 incontri in meno Top Volley Latina.

3a giornata di andata SuperLega Credem Banca
Giovedì 7 novembre 2019, ore 20.30
Consar Ravenna - Allianz Milano Diretta RAI Sport
Diretta streaming su raiplay.it
(Cerra-Brancati) Terzo arbitro: Tundo
Addetto al Video Check: Marchetti Segnapunti: Pasquinoni
Cucine Lube Civitanova - Top Volley Latina Diretta Eleven Sports
(Saltalippi L.-Santi) Terzo arbitro: Bolici
Addetto al Video Check: Santoniccolo Segnapunti: Biondi
Leo Shoes Modena - Globo Banca Popolare del Frusinate Sora Diretta Eleven Sports
(Frapiccini-Bassan) Terzo arbitro: Libardi
Addetto al Video Check: Bosio Segnapunti: Maiellano

Turno di riposo: Kioene Padova
 

Importanza 1

Importanza 2

Importanza 3

Importanza 4