U16 femminile 8 Nations Group - L'Italia si è qualificata per l'Europeo 2017

Pubblicato il 25/07/2016
25/07/2016
U16 femminile 8 Nations Group - L'Italia si è qualificata per l'Europeo 2017

Si è concluso con la vittoria dell’Italia l’Autotorino Volley Trophy, torneo internazionale del Gruppo “8 Nazioni” valido per il primo turno di qualificazione ai Campionati Europei Under 16 femminili (2017 CEV U16 Volleyball European Championship – Women): ieri sera a Chiavenna le azzurrine hanno vinto anche la terza partita in programma contro il Belgio e si sono confermate a punteggio pieno al primo posto del girone, ottenendo così il pass per la fase finale della manifestazione, in programma nel luglio del 2017 in Bulgaria. Al secondo posto si è piazzata grazie al miglior quoziente punti l’Olanda, malgrado la rocambolesca sconfitta subita oggi contro la Spagna, terza classificata. Il coach dell’Italia Pasquale D’Aniello è felicissimo nel dopopartita: “Abbiamo raggiunto l’obiettivo e lo abbiamo raggiunto giocando bene. Temevamo che i due 3-0 dei giorni scorsi potessero creare un po’ di appagamento, sapevamo che il Belgio è duro a morire e che bisognava affrontarli con attenzione: non abbiamo mai ceduto nulla anche nel punto a punto e di questo sono ancora più contento. Questa squadra è andata sempre in crescendo, ringrazio tutte le ragazze per la pazienza e l’abnegazione”. Soddisfatta anche la regista Sofia Monza (premiata come Mvp del torneo): “Non si può essere più felici di così, il nostro sogno si è realizzato. Siamo veramente una bella squadra, molto unita, e ogni giocatrice dà sempre il suo contributo anche dalla panchina. Ora ci impegneremo e daremo il massimo per fare bene anche agli Europei”.   BELGIO-ITALIA 0-3 (21-25, 18-25, 11-25) BELGIO: Georis 3, Martin ne, Van de Perre 3, Vreys ne, Decker 9, Cos 4, Demeyer (L), Lippens  ne, Van Bouwel 4, Lambrix 4, Minten, Verheecke ne. All. Vrijders. ITALIA: Cortella 12, Nwakalor 5, Frigerio ne, Pasquino ne, Monza 6, Blasi 9, Omoruyi 8, Cagnin ne, Consoli 3, Zennaro (L), Luek ne, Bulovic 12. All. D’Aniello. ARBITRI: Sanchez e Prati.

Importanza 1

Importanza 2

Importanza 3

Importanza 4