VNL 2022: domani sfida d’alta classifica, alle 13 Italia-Giappone (Sky Sport Uno)

Pubblicato il 23/06/2022
23/06/2022

Quezon City (Filippine). Dopo il convincente successo sulla Germania, la nazionale italiana maschile sta preparando l’intensa tre giorni che chiuderà la 2a settimana di gioco della Volleyball Nations League 2022.
Gli azzurri, guidati qui nelle Filippine dal tecnico Nicola Giolito, affronteranno nell’ordine: venerdì il Giappone (ore 13 italiane, diretta Sky Sport Uno), sabato la Slovenia (ore 13 italiane, diretta Sky Sport Uno) e domenica la Cina (ore 13 italiane, diretta Sky Sport Uno).
Oggi intanto non si è disputata la sfida in programma tra Cina e Germania, i tedeschi si sono rifiutati di scendere in campo, a causa della mancata effettuazione di nuovi test molecolari alla squadra asiatica, dopo le numerose positività riscontrate negli scorsi giorni. Alla formazione cinese è stata assegnata la vittoria 3-0 a tavolino.
Tornando all’Italia, diverse sono state le note positive nel match di ieri, soprattutto per quel che si è visto nei primi due set, tenuti sempre saldamente in mano dai campioni d’Europa. Da non ripetere, invece, il calo accusato nel terzo parziale, quando un lungo break ha permesso alla Germania di rientrare in partita.
Gli azzurri, nonostante i pochi allenamenti svolti assieme, hanno subito mostrato ottimi segnali d’intesa, considerati i 9 mesi dall’ultima uscita ufficiale della squadra al completo: la finale del Campionato Europei 2021 a Katowice.
La sfida di domani per Gianelli e compagni rappresenterà un’ulteriore occasione di crescita, il Giappone infatti sta disputando un’ottima VNL: nella classifica generale precede l’Italia di un solo punto, entrambe le nazionali finora hanno ottenuto 4 successi.
“Domani ci aspetta una partita tosta e importante sia per noi, che per loro – le parole di Fabio Balaso – Il Giappone può contare su diversi giocatori di livello, passati anche dal Campionato Italiano, per questo motivo li conosciamo bene. Vogliamo ovviamente dare il massimo e cercare di portare a casa il maggior numero possibile di vittorie. L’obiettivo è ottenere un buon piazzamento nella classifica generale, soprattutto in vista delle Finali di Bologna”.  
“Ritornare in campo con la maglia azzurra regala sempre bellissime sensazioni – continua il libero italiano – C’era un pizzico di tensione, però a prevalere sono le sensazioni positive. Il nostro livello ovviamente non è ancora al massimo, con pochi allenamenti alle spalle è normale. Adesso l’importante è crescere gradualmente e con il passare delle partite ritrovare i giusti meccanismi.
Il Giappone ha un impianto di gioco collaudato, il loro muro difesa è molto efficace e inoltre hanno a disposizione degli attaccanti forti. Come da tradizione cercheranno di sbagliare il meno possibile e noi dovremo fare lo stesso. Sarà importante metterli in difficoltà con il servizio.
Il titolo di campioni d’Europa non ha cambiato il nostro atteggiamento, pensiamo una gara alla volta, rimanendo sempre concentrati sull’obiettivo che in questo caso è disputare una buona fase preliminare della VNL e presentarci nelle migliori condizioni possibili alle Finali di Bologna”.  

Classifica (Vittorie, Punti): Francia 5 (15); Stati Uniti 5 (14); Giappone 4 (13); Polonia e Italia 4 (12); Olanda 3 (9); Germania 3 (7); Brasile, Serbia, Cina, Slovenia e Iran 2 (6); Canada 2 (5); Bulgaria 1 (5); Argentina 1 (4); Australia 0 (0).

Week 2 (orari italiani)

21 giugno 2022
Pool 3 Quezon City (Filippine) Slovenia – Olanda 0-3 (17-25, 21-25, 24-26)
Pool 3 Quezon City (Filippine) Argentina – Giappone 1-3 (25-27, 18-25, 25-17, 16-25)
Pool 4 Sofia (Bulgaria) Australia – Canada 1-3 (25-18, 26-28, 19-25, 22-25)
Pool 4 Sofia (Bulgaria) Iran – Bulgaria 0-3 (19-25, 23-25, 24-26)

22 giugno 2022
Pool 3 Quezon City (Filippine) ore 09.00 Cina – Francia 0-3 a tavolino
Pool 3 Quezon City (Filippine) ore 13.00 Italia – Germania 3-0 (25-16, 25-21, 25-22)
Pool 4 Sofia (Bulgaria) Brasile – Polonia 1-3 (16-25, 25-22, 16-25, 22-25)
Pool 4 Sofia (Bulgaria) Serbia – USA 1-3 (24-26, 25-23, 23-25, 20-25)

23 giugno 2022
Pool 3 Quezon City (Filippine) Francia – Olanda 3-0 (25-14, 25-23, 25-13)
Pool 3 Quezon City (Filippine) Cina – Germania 3-0 a tavolino
Pool 4 Sofia (Bulgaria) ore 12.30 Polonia – Canada
Pool 3 Quezon City (Filippine) ore 13.00 Argentina – Slovenia
Pool 4 Sofia (Bulgaria) ore 15.30 Serbia – Brasile
Pool 4 Sofia (Bulgaria) ore 19.00 USA – Iran

24 giugno 2022
Pool 3 Quezon City (Filippine) ore 05.00 Germania – Olanda
Pool 3 Quezon City (Filippine) ore 09.00 Argentina – Cina
Pool 4 Sofia (Bulgaria) ore 12.30 Serbia – Canada
Pool 3 Quezon City (Filippine) ore 13.00 Giappone – Italia diretta Sky Sport Uno
Pool 4 Sofia (Bulgaria) ore 15.30 Iran – Brasile
Pool 4 Sofia (Bulgaria) ore 19.00 Australia – Bulgaria

25 giugno 2022
Pool 3 Quezon City (Filippine) ore 05.00 Argentina – Olanda
Pool 3 Quezon City (Filippine) ore 09.00 Giappone – Francia
Pool 4 Sofia (Bulgaria) ore 12.30 Canada – Iran
Pool 3 Quezon City (Filippine) ore 13.00 Italia – Slovenia diretta Sky Sport Uno
Pool 4 Sofia (Bulgaria) ore 15.30 Polonia – Australia
Pool 4 Sofia (Bulgaria) ore 19.00 USA – Bulgaria

26 giugno 2022
Pool 3 Quezon City (Filippine) 05.00 Germania – Francia
Pool 3 Quezon City (Filippine) 09.00 Giappone – Slovenia
Pool 4 Sofia (Bulgaria) 12.30 Serbia – Australia
Pool 3 Quezon City (Filippine) 13.00 Italia – Cina diretta Sky Sport Uno
Pool 4 Sofia (Bulgaria) 15.30 USA – Polonia
Pool 4 Sofia (Bulgaria) 19.00 Bulgaria – Brasile

La Volleyball Nations League maschile 2022 in TV e streaming   

I match degli azzurri in VNL saranno visibili in diretta su Sky Sport Uno e sulla piattaforma streaming a pagamento Volleyball World TV che trasmetterà tutte le partite del torneo.
I telecronisti saranno Stefano Locatelli e Andrea Zorzi.
Link per l’accesso a Volleyball World TV welcome.volleyballworld.tv

 

Importanza 1

Importanza 2

Importanza 3

Importanza 4

Importanza 5