Volleyball Nations League Femminile: focus sugli USA di Kiraly

Pubblicato il 17/05/2018
17/05/2018
Volleyball Nations League Femminile: focus sugli USA di Kiraly

La squadra
La squadra femminile americana è Campione del Mondo in carica, e detiene la seconda posizione nel ranking FIVB. Nel loro palmares spiccano le tre medaglie d'argento e le due medaglie di bronzo ai Giochi Olimpici, anche se la medaglia d'oro continua a sfuggirle. Finirono sul gradino più basso del podio ai Giochi di Rio 2016, dopo aver sconfitto l'Olanda per 3-1 nella finale terzo e quarto posto.
Il loro miglior risultato è arrivato nel 2014, quando hanno vinto per la prima volta il Campionato Mondiale FIVB con una vittoria per 3-1 sulla Cina in finale, dopo aver collezionato due medaglie d'argento e due di bronzo nelle precedenti edizioni.
Sono secondi solo al Brasile per numero di medaglie d'oro conquistate nel Grand Prix, avendone raccolte sei, e l'ultima  risale nell'edizione del 2015 con le finali disputate in casa. 

Il coach


Karch Kiraly è considerato da molti il miglior giocatore di pallavolo di tutti i tempi, promosso da assistente a primo allenatore della Nazionale Statunitense femmnile; nel 2012 conquista con il team statunitense il Mondiale italiano del 2014, il Grand Prix del 2015 e il podio delle Olimpiadi di Rio 2016. Un percorso che ha come obiettivo principale Tokyo 2020, appuntamento che rappresenterà la concretizzazione di un ciclo di grandi succssi e soprattutto di sviluppi considerando che gli USA prima della nomina di Karch come allenatore stavano attraversando un momento di crisi. 
 

La stella
La carriera di Carli Lloyd ha radici in Italia, Paese cruciale per lo sviluppo e l'affermazione della palleggiatrice americana. Ingaggiata nella stagione 2011-12 dalla Futura Volley Busto Arsizio, squadra con cui vince la Coppa Italia, la Cev Cup e lo scudetto, Lloyd continua la sua permanenza italiana anche nelle stagioni successive prima con Conegliano e poi con Casalmaggiore. In Nazionale non ha trovato molto spazio ma oggi rappresenta l'elemento fondamentale per il gioco degli States soprattutto dopo il ritiro di Alisha Glass, migliore palleggiatrice di Rio 2016.

Importanza 1

Importanza 2

Importanza 3

Importanza 4