Volleyball Nations League M: focus sulla Russia

Pubblicato il 21/06/2018
21/06/2018

La squadra 

La Russia, prima  Unione Sovietica e la CSI ( Comunità degli Stati Indipendenti), è stata tradizionalemente una delle principali forze della pallavolo fin dall'inizio delle competizioni internazionali.
Hanno trionfato nella World Cup FIVB nel 2011 e si sono portati a casa il titolo olimpico ai  Giochi di Londra nel 2012, battendo per 3-2 il Brasile in finale; La nazionale russa tuttavia non è riuscita a difendere il titolo ai Giochi di Rio 2016, chiudendo al quarto posto
La Russia ha partecipato a 26 edizioni della FIVB World League, mancando solo le competizioni del 2004 e del 2005;  la prima delle tre medaglie d'oro fu conquistata nel 2002 a Belo Horizonte battendo per 3-1 i padroni di casa del Brasile. 
Classifica VNL maschile 2018:
Francia 10v 2s (30p), USA 10v 2s (29p), Russia 9v 3s (28p), Brasile 8v 4s (24p), Polonia 8v 4s (23p), Serbia 8v 4s (20p), Italia 7v 5s (21p), Canada 6v 6s (19p), Giappone 6v 6s (15p), Germania 5v 7s (17p), Australia 5v 7s (15p), Bulgaria, 5v 7s (14p), Iran 4v 8s (13p), Argentina 2v 10s (9p), Cina 2v 10s (6p), Corea del Sud 1v 11s (5p).

Il coach

Il 57enne Sergey Shlyapnikov, ha preso le redini della prima squadra nazionale maschile russa dopo Vladimir Alekno nel 2016. Dopo aver concluso la sua carriera da giocatore nel 1997, ha allenato con grande successo squadre nazionali giovanili e junior della Russia, portandole a numerose medaglie nei Campionati Mondiali ed Europei. A livello di club ha anche allenato le squadre di Fakel Novy Urengoy e Dinamo Krasnodar nella Superleague russa.

 

Importanza 1

Importanza 2

Importanza 3

Importanza 4

Importanza 5