Pallavolo

Al torneo olimpico parteciperanno 12 formazioni maschili e altrettante femminili. Un posto in ciascun tabellone è già occupato dal Giappone in qualità di Paese Ospitante.

Il processo di qualificazione ha previsto due tappe.
La prima:

- Tornei di Qualificazione Intercontinentale (6 posti in palio): nel 2019 si sono svolti sei tornei (composti da 4 squadre ciascuno). La prima classificata di ogni torneo ha staccato il visto per i Giochi. Ai tornei hanno preso parte le migliori 24 formazioni del ranking mondiale, aggiornate al 1° gennaio 2019, che sono state divise in base al sistema della serpentina secondo il seguente schema:

Donne 2 - 4 agosto

Pool A (Polonia): 1° Serbia, 2° Polonia, 3°Thailandia, 4° Porto Rico
Pool B (Cina): 1° Cina, 2° Turchia, 3° Germania, 4° Repubblica Ceca
Pool C (Stati Uniti) : 1° Stati Uniti, 2° Bulgaria (2), 3° Argentina, 4° Kazakistan
Pool D (Brasile) : 1° Brasile, 2° Rep Dominicana, 3° Azerbaijan, 4°Cameroon
Pool E (Russia) : 1° Russia, 2° Corea del Sud, 3° Canada, 4° Messico
Pool F (Italia): 1° Italia, 2° Olanda, 3°  Belgio, 4° Kenya (4)

Uomini 9 - 11 agosto

Pool A (Bulgaria): 1° Brasile, 2° Bulgaria, 3° Egitto, 4° Porto Rico
Pool B (Olanda): 1°Stati Uniti, 2° Olanda, 3 Belgio, 4°Corea del Sud
Pool C (Bari): 1°Italia, 2° Serbia,3° Australia, 4°Cameroon
Pool D (Polonia): 1° Polonia, 2° Francia, 3° Slovenia, 4°Tunisia
Pool E (Russia): 1° Russia, 2° Iran, 3° Cuba, 4°Messico
Pool F (Cina): 1° Argentina, 2° Canada, 3° Cina, 4° Finlandia

 

La seconda tappa:

-Tornei di Qualificazione Continentale (5 posti in palio): nel gennaio 2020 si sono svolti cinque tornei organizzati dalle confederazioni continentali (AVC Asia, CAVB Africa, CEV Europa, CSV Sud America, NORCECA Nord e Centro America). Le nazionali vincenti di ciascun torneo si sono qualificate ai Giochi Olimpici.                 
Ai tornei di qualificazione continentale non hanno preso parte le formazioni già precedentemente qualificate.

Questi i risultati dei Tornei Continentali

Femminile:

Africa (4-9 gennaio, Yaounde-Camerun): 1° Kenya, 2° Camerun, 3° Egitto, 4° Nigeria
Europa (7-12 gennaio, Apeldoorn-Olanda): 1° Turchia, 2° Germania, 3° Olanda, 3° Polonia, 5° Belgio, 5° Bulgaria, 7° Azerbaijan: 7° Croazia
Asia (7-12 gennaio, Nakhon Ratchasima-Thailandia): 1° Corea del Sud, 2° Thailandia, 3° Kazakistan; 4° Taipei, 5° Australia, 5° Indonesia, 7° Iran  
Sud America (7-9 gennaio, Manizales-Colombia): 1°Argentina, 2° Colombia, 3° Venezuela, 4° Perù  
NORCECA (10-12 gennaio, Santo Domingo-Repubblica Dominicana):  1° Repubblica Dominicana, 2° Porto Rico, 3° Canada, 4° Messico 

Le 12 qualificate al torneo olimpico femminile
Giappone (Paese Ospitante); Italia, Serbia, Cina, Stati Uniti, Brasile, Russia (Qual. Intercontinentali); Kenya, Turchia, Corea del Sud, Argentina, Repubblica Dominicana (Qual. Continentali).

Maschile:

Europa (5-10 gennaio, Berlino-Germania): 1° Francia, 2° Germania, 3° Bulgaria, 3° Slovenia, 5° Belgio, 6° Serbia, 7° Repubblica Ceca, 7° Olanda  
Africa (6-12 gennaio, Cairo-Egitto): 1° Tunisia, 2° Egitto, 3° Algeria, 4° Camerun, 5° Ghana  
Asia (7-12 gennaio, Jiangmen-Cina): 1° Iran, 2° Cina, 3° Corea del Sud, 4° Qatar, 5° Australia, Taipei, India, Kazakistan  
Sud America (10-11 gennaio, Santiago-Cile): 1°Venezuela, 2° Cile, 3° Colombia, 4° Perù   Cile, Colombia, Perù, Venezuela.
NORCECA (10-12 gennaio, Vancouver-Canada): 1° Canada, 2° Cuba, 3° Porto Rico, 4° Messico  

Le 12 qualificate al torneo olimpico maschile
Giappone (Paese Ospitante); Italia, Brasile, Stati Uniti, Polonia, Russia, Argentina (Qual. Intercontinentali); Francia, Iran, Tunisia, Venezuela, Canada (Qual. Continentali).  

 


 

I gironi femminili e maschili 

Importanza 1

Importanza 2

Importanza 3

Importanza 4