Volley Insieme

Abbattere ogni tipo di barriera da quelle fisiche a quelle culturali. Includere tutti attraverso la sana e divertente pratica sportiva. Aprire nuovi orizzonti a chi crede di essere emarginato e non valorizzato. Sono questi i principali obiettivi che saranno perseguiti dal progetto Volley Insieme della FIPAV vincitore del bando OSO -  Ogni Sport Oltre promosso da Fondazione Vodafone Italia. Il valore aggiunto di questo progetto è la ridefinizione del concetto di “disabilità” e “diversità” in modo costruttivo e positivo. I normodotati, infatti, dovranno mettersi nei panni delle persone con disabilità sedendosi a terra e giocando a “Volley Insieme” raggiungendo così un coinvolgimento anche emotivo di tutte le parti coinvolte ideale per favorire il processo di integrazione. Il progetto, sostenuto da Fondazione Vodafone Italia, si svolgerà in 5 città diverse in Italia da Giugno a Novembre 2018 e coinvolgerà giovani, educatori, formatori, genitori ed operatori sociali. 

Si scrive Volley Insieme, si legge “successo mondiale”. Dopo il trionfo del Foro Italico, il progetto della Fipav vincitore del bando OSO (ogni sport oltre) finanziato dalla Fondazione Vodafone Italia, conquista anche Firenze. Una vera e propria festa del sitting volley quella andata in scena all’esterno del Nelson Mandela Forum, sede dei match del Gruppo A del Mondiale, a cui hanno preso parte giapponesi, sloveni, argentini e italiani di tutte le età fino al tramonto facendo da cornice alle sfide iridate della terza giornata fiorentina tra Giappone e Slovenia e Argentina e Repubblica Domenicana.  Tre ore circa all’insegna del divertimento, dell’inclusione sociale e della promozione del sitting volley con la partecipazione dei due tecnici del sitting azzurro, Emanuele Fracascia (CT maschile) e Amauri Ribeiro (CT femminile) e dei “testimonial doc” di Volley Insieme, Andrea “Lucky” Lucchetta e Nadia Centoni.  “Questi momenti consentono al Sitting Volley di promuoversi e di mostrarsi in tutta la sua straordinarietà – ha dichiarato il CT della nazionale maschile di sitting, Emanuele Fracascia -. Vedere tanti giovani sedersi per la prima volta e divertirsi è motivo di orgoglio e soddisfazione. È questa la strada giusta da percorrere ed è questa la magia che sta caratterizzando il tour di Volley Insieme”.

 

 

Importanza 1

Importanza 2

Importanza 3

Importanza 4